martedì 30 ottobre 2012

#Frankenstorm strikes again


Tutto quello che volete sapere in diretta su Sandy, oltre ai proverbiali canali: cliccate per es. il thread dedicato sul forum di Meteonetwork o di Unimeteo. O ancora meglio qualche forum americano. Ma anche qui, qui e qui.

domenica 28 ottobre 2012

Four seasons in one week


Dal tepore di una persistente e possente estate indiana durata fino a pochi giorni fa al biancore di una precoce e feroce invernata di queste ultime ore. Passando per una fugace uggiosità autunnale o primaverile.
Il lato più estremo della variabilità del tempo del clima mitteleuropeo e alpino. Accelerazione e compressione.

venerdì 26 ottobre 2012

Feedbacks idrodinamici III - Forbici

Questo bel video del GFDL mostra e spiega quello che avevo già approfondito per es. qui e qui a proposito di uno dei più importanti feedback di natura idro-dinamica associati alla maggior presenza di vapore acqueo in un'atmosfera più calda: quello relativo all'intensificazione dei flussi di acqua e all'"effetto forbice" derivante (the wet get wetter and the dry drier). Al netto degli effetti radiativi superficiali derivanti dalla variazione degli aerosol (per es. qui, qui, qui, qui, qui e qui per una panoramica generale sugli impatti sul ciclo idrologico da parte degli effetti radiativi della variazione degli aerosol, qui un recente lavoro di detenzione su cui torneremo, qui un approfondimento).

giovedì 25 ottobre 2012

Coerenza cognitiva cercansi

Non è una novità, di dissonanze cognitive è pieno il mondo dell'informazione e a proposito della comunicazione della scienza dei cambiamenti climatici ne abbiamo già parlato a ripetizione anche su MS (per es. qui o qui).
Non è nemmeno una gran novità che la coerenza cognitiva sia spesso una chimera anche e soprattutto presso le starlette del mondo dell'informazione.

martedì 23 ottobre 2012

Medioevo di prossimità

Condannati per non aver previsto il terremoto dell'Aquila.
Vengono condannati degli scienziati per non aver dato seguito a supposizioni che nessuno nel mondo scientifico avrebbe avallato. E vengono accusati di aver procurato direttamente la morte di più persone. Cioè l'aver detto come stavano le cose, ha condizionato il comportamento delle persone a tal punto che per quel motivo sono morte.
Non siamo al Medioevo prossimo venturo, ma a quello di prossimità.

Sicuro?

Il collegamento fra posti di lavoro e sicurezza è uno dei punti salienti del discorso sul nulla che ieri sera lo sfidante alla Casa Bianca ha effettuato nell'ultimo face to face insieme al presidente in carica. A quanto si dice.

Economia e posti di lavoro. Sicurezza.

Effettivamente...

venerdì 19 ottobre 2012

Stime & segni


Prima le cattive notizie.

La stima dell'aumento delle T globali da parte dei vari modelli di simulazione climatica è abbastanza in sintonia con l'andamento reale (vedi ad es. qui, qui o qui), soprattutto se si ripulisce il segnale dal rumore di fondo dato dalle fluttuazioni indotte dalla variabilità naturale sia di corto (per es. quella interna causata soprattutto dalle oscillazioni interannuali dovute all'ENSO) che di medio periodo (relativa ai forcing dati dal ciclo undecennale della TSI e dagli aerosol da eruzioni vulcaniche, ma non solo). Stemperando queste fluttuazioni ed allargando la finestra temprale, come si sa, esce il trend di fondo forzato soprattutto dall'accumulo di GHGs e - secondariamente - dalla produzione di aerosol.

mercoledì 17 ottobre 2012

Go Tannenbaum

 Due mesetti e rotti a Natale, ma nei negozi e sulle vetrine delle principali vie delle città elvetiche è già tempo di avvento ed è tutto un susseguirsi di panettoni, stollen, ghirlande, luminarie e...abeti rossi.
Ci adattiamo anche noi al clima invero un po' tanto prematuro, segnalando un recente lavoro che parla proprio dei rischi a cui andrà incontro il mitico Tannenbaum natalizio a causa del GW.

Murphy's Belt

fonte
fonte


Gli eventi estremi accadono sempre dove non dovrebbero.





Storia di cinture e di siccità statunitensi. 
Di far south, di close middle e di country feedback.
Di domino rally.
E della legge più famosa al mondo.

domenica 14 ottobre 2012

Psycho dreams

fonte
Sveglia!….Sveglia….! Qui si DORME!
ammonisce la sagace e diversamente esperta di scienza e d'altro valeria, postando sul blog dell'ocasapiens la sintesi del solito articoletto "del secolo scorso" pubblicato sul solito giornaletto da avanspettacolo circa la presunta fine del GW (vedi qui e segg. 4 puntate) datata [inserire cifra]. Inventato di sana pianta, as usual, dal terrapiattista di turno. Come è abitudine da quelle parti.

giovedì 11 ottobre 2012

Profili

Venerdì sarò a Berna per il meeting finale del programma di ricerca climatica (NCCR Climate) della rete dei centri nazionali di competenza, che festeggia la fine con una giornata celebrativa.
Riferirò le conferenze più interessanti in futuri post.
Fra i molti speakers, c'è anche Brönnimann che presenterà uno speech sulle lezioni sul futuro climatico da trarre dal passato.

martedì 9 ottobre 2012

Big things have small beginnings

Non c'è più tempo per essere pessimisti circa le azioni di mitigazione climatica; e forse nemmeno per quelle di adattamento. Ma il cauto ottimismo non giova neppure, considerando condizioni al contorno, posta in gioco e inerzia.
E allora si sprecano, ultimamente, le proposte "massive" di interventi di geoingegneria da maneggiare con estrema cautela, alcune di queste proposte anche più bizzarre e fantasiose di altre.

Intanto, però, come a volte capita, piccoli interventi iniziali potrebbero anche produrre grandi effetti futuri (sperando non siano però paragonabili a quelli del video :-D.
[Update a fine post....]

giovedì 4 ottobre 2012

USA vs Cina almeno 3 a 1

fonte
(...) si chiama Global Warming, non America warming. La Cina ha sorpassato da tempo l’America nel primato sulle emissioni (...).

mercoledì 3 ottobre 2012

La posta in gioco

fonte


Così, neanche i figli dei terrapiattisti sarebbero risparmiati, in un mondo così tanto più caldo: vedete come basti oggi un paio di decimi di grado in più per superare i picchi della variazione termica all'interno degli ultimi 800'000 anni (corrispondenti all'Eemiano e all'Holsteiniano) e solo poco oltre un grado in più per raggiungere il massimo degli ultimi 5'300'000 anni (a metà Pliocene).

lunedì 1 ottobre 2012

Millennium II - Icone

Magnifiche icone sul millennio in mostra. Una più bella dell'altra.
Lettura consequenziale inversamente proporzionale all'evoluzione della scienza paleoclimatica.
Da archiviare verticalmente la prima, da esporre sui muri le ultime.
25 anni iconografici in un post e sembra passato un secolo.
Divertitevi a trovare le fonti. E, per la prima immagine, regione di riferimento e pacchiani errori.