Immagini dell'anno - Nature 2010


Come ogni fine anno, ecco una rassegna delle più significative immagini dell'anno edite dalla storica rivista.

Mi preme ricordare, in particolare, le foto

1   --> la forza della natura espressa nell'eruzione islandese, dedicata a chi ritiene inutile e dannoso il principio di precauzione;

2   --> la ranocchia Pinocchio, dedicata a tutte le centraline della menzogna;

5   --> fitoplancton nelle acque baltiche, dedicata agli appassionati della Land Art;

6   --> pellicano inzuppato dalla marea nera lungo la costa della Louisiana, dedicato a chi ancora si chiede se la carbon tax equivalga al comunismo;

9   --> l'Endeavour in procinto di agganciarsi all'ISS, dedicato a chi adora i tramonti termosferici;

12 --> il crash del ghiacciaio groenlandese Petermann, la rottura di un blocco di 250 km^2 che ha prodotto il più grande iceberg artico da mezzo secolo in qua, dedicato a quelli ai quali ho dedicato la foto 2;

14 --> ripresa dell'attività solare, dedicato a quelli che speravano in un suo letargo fino al dicembre 2012 per poi sancire l'inizio ufficiale della nuova era glaciale.


MS ne approfitta per augurare buone feste ai suoi lettori. Ci si riposta fra pochi giorni.

Commenti

  1. Tanti auguri, Steph, a te e alla tua famiglia. E grazie per il tempo che dedichi a questo blog, che ci permette di ampliare un po' le nostre cognizioni.

    RispondiElimina
  2. Auguri steph!
    Torna bello carico, mi raccomando.

    RispondiElimina
  3. Grazie degli auguri, ricambio anche se in ritardo!

    @Hydraulics
    in realtà son tornato raffreddato e indolenzito...colpa sicuramente di questa nuova era glaciale pungente...

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il clima scatena la guerra

Vendicati i "modellini farlocchi"

Clima più estremo? III — Heatwaves, feedbacks