Non è vero!

Tutte uova crude?

La maggior parte delle persone, analizzando l’immagine e considerando che probabilmente è stata scattata ad un bancone di un mercato, arriverebbe alla conclusione che effettivamente le uova sono fresche e non cotte, quindi crude.
E invece no! Si farà avanti anche lo scettico, il bastian contrario o, peggio, il complottista che avanzerà la possibilità che fra queste uova una potrebbe essere cotta, quindi soda. Il motivo che un uovo cotto si sia insediato fra le crude non richiede spiegazione, chi avanza questa tesi non vuole specificarlo, il dubbio però dilaga. Siamo sicuri che al mercato le uova sono tutte crude?

Ora applicate lo stesso ragionamento ai cambiamenti climatici.
Enti scientifici di tutto il mondo affermano che il riscaldamento globale è in corso, evidente, misurato e comprovato. Mentre alcuni si ostinano a trovare un grafico, una misura, un uovo sodo, per tessere teorie contro l’evidenza dei cambiamenti climatici, se non osiamo definirli complottisti possiamo sicuramente additarli di spacciatori di notizie false, o fake news, che in inglese è più trendy.


Ora non stiamo a spiegare chi ha ragione e chi no, talmente ci sembra ovvio, ma ricordiamo che, forse, bisognerebbe chinarsi sulla frittata fatta e cercare di metterci una pezza, senza sprecare ulteriori risorse nel smorzare gli ultimi scetticismi. Scetticismi che non restano solo nel rumore di fondo ma talvolta emergono in modo tragico ai vertici, con risultati deleteri.

Previsione della media mensile di settembre per il punto di Lugano.

Nel frattempo l’attuale settembre è un ottimo candidato per entrare molto in alto nella classifica del mese più caldo mai registrato. E alcune proiezioni confermano un ulteriore protrarsi di questa lunga estate.
Tutto va bene, a me mi piace così, e la vendemmia si prevede ottima.


(Direttamente dal blog di Meteosvizzera).


Commenti

  1. "Enti scientifici di tutto il mondo affermano che il riscaldamento globale è in corso, evidente, misurato e comprovato. "

    Il punto non e' questo, steph!... e lo sai bene!... quindi... come recitava la canzone "perche', lo fai??".

    I "denialists", per restar al tag di questo tuo post, NON negano che un riscaldamento globale sia in corso... o almeno non e' questo che la maggior parte di loro fanno (poi ci sono, certo, l'equivalente dei terrapiattisti sciachimisti etc che lo fanno, negano l'evidenza).
    Quello che i "denialists" dicono e' che voi non potete utilizzare i modellini farlocchi per cercare di prevedere il clima futuro, dato che i suddetti modellini farlocchi sono notoriamente (anche a voi) imprecisi e inaffidabili.
    Tutto li.

    Un ottimo esempio qui: "il mese piu' caldo"... OK, e quindi? Ci vogliono dati su 30 anni almeno per poter parlare di clima e non meteo, e poter ridurre (non eliminare) la possibilita' che si tratti di variazioni naturali. Non passa giorno che voi stessi, climatologi di professione, non pubblicate un nuvo articolo/studio che scopre... guarda un po'!... che un nuovo fenomeno mai analizzato prima, o meccanismo di feedback, o qualcos'altro, puo' avere un effetto sul clima... fenomeno che non e' simulato per nulla dai modellini.
    Tutto li.
    Adesso tu risponderai che questo mio commento e' off-topic, perche' non parla di uova sode. :-)

    Ciao, e buona continuazione di caccia alle streghe/denialists.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non dico che sia OT, tutt'altro. Ti invito solo a passare sul blog di meteosvizzera, visto che questo è un mirror post.

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

SYS 64738

Blade Runner 20 20