sabato 24 dicembre 2011

Folk break #3 - Auguri!

Buone feste climafluttuanti a tutti i 3 o 4 lettori di Mondi Sommersi!

Vi lascio con la prima review di Nature dedicata al 2011: oggi i top 10 per i quali il 2011 sarà stato indimenticabile, da Dario Autiero a Mike Lamont, da Tatsuhiko Kodama a John Rogers, da Sara Seager a Lisa Jackson fino a Danica May Comacho, la 7 miliardesima ospite di questo mondo.

L'auspicio natalizio lo prendo paro paro dal commento di Philip Ball sullo stesso numero speciale di Nature e poi vi lascio a Sting:
The past year has shown how prone a highly networked society is to abrupt change. The future of our complex world, says Philip Ball, depends on becoming resilient to shocks.

5 commenti:

  1. "tre o quattro lettori"
    Arithmetically challenged? Nella colonna in fondo a destra siamo molti di più

    ciao, s.

    RispondiElimina
  2. Se, ma quella trucca i dati. :-D

    Ciao e buone feste!

    RispondiElimina
  3. auguroni anche a te. Tc

    RispondiElimina
  4. Tanti auguri, Steph, e continua così!

    RispondiElimina
  5. @TC e Paolo C
    grazie e auguri anche a voi!

    RispondiElimina