Il balocco di paese

Wanted...dead or alive, come nei western quando si arrivava nel paese fantasma e la scritta affissa sulle travi di legno pericolanti dei ranch o dei saloon informavano il malcapitato di turno delle intenzioni della legge in personam: lo sceriffo.
Mutatis mutandis, il paese già lo conosciamo (in questi giorni un suo quartiere era pure fantasma, complice uno strano blackout elettrico, forse a causa del risveglio del sole...), lo sceriffo il centralinista di turno e il ricercato...beh...



È membro del Nongovernative International Panel on Climate Change (N-Ipcc), un comitato internazionale che, valutando la letteratura scientifica disponibile, è pervenuto alla conclusione che “la natura, non l'’attività dell'’uomo, governa il clima”.
Ha pubblicato numerosi risultati di ricerca in riviste internazionali nei seguenti campi: climatologia, fisica dell'atmosfera, chimica dell'atmosferadinamica dei fluidi, paleoclimatologiaeconomia dell'energia, teoria delle collisioni molecolari in fase gassosa e su superfici, termodinamica dell'adsorbimento di gas su superfici, ondamenti di meccanica quantistica, tecniche perturbative diagrammatiche (...). Dal 1999 (...) persegue un impegno civico: tentare di riportare entro i binari della scienza il problema della questione ambientale ed energetica, coi seguenti risultati: 1. È dal 2000 collaboratore costante de Il Giornale, ove vi ha pubblicato circa 300 articoli, di cui circa 100 sono stati pubblicati in prima pagina e i rimanenti nella pagina dei Commenti; 2. È stato nominato Coordinatore del Comitato Scientifico dell'Agenzia Nazionale Protezione Ambiente durante il Governo Berlusconi 2001-02 (...) 4. Ha pubblicato il libro Elettrosmog, un'emergenza creata ad arte (Facco editore, 2002) presentato del Prof. Umberto Veronesi; il saggio L’'illusione dell’energia dal sole (21mo Secolo editore, presentato da Silvio Berlusconi e prefato dal Presidente onorario della Società italiana di fisica; assieme a quest’ultimo, il saggio Verdi fuori, rossi dentro (presentato da Vittorio Feltri e Renato Brunetta); e il saggio Energia nucleare? Sì, per favore…, presentato da Antonino Zichichi e Renato Brunetta. 5. Ha partecipato a numerose trasmissioni radiofoniche, televisive e a conferenze ove ha inteso sensibilizzare l'opinione pubblica agli aspetti scientifici delle questioni ambientali, troppo spesso affrontate con emotività da alcune associazioni ambientaliste e da alcuni organi di informazione.

Commenti

  1. Silvio Berlusconi, Vittorio Feltri e Renato Brunetta
    veri amici dell'ambiente (e paladini della verità)

    che, a dire il vero non hanno nemmeno bisogno di F.B. per confezionare strategie ambientaliste totalmente inefficaci ma molto, molto convincenti.

    D'altra parte, in Italia, Silvio è una fede !

    ... p.s.
    per quanto in Svizzera ci siano le centrali atomiche ed in Italia no, mi viene spesso la voglia di cambiare cittadinanza

    Telegraph Cove

    RispondiElimina
  2. Ma dai che Silvio vede e provvede. E strafede.

    Si scherza, eh! :-D

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il clima scatena la guerra

Vendicati i "modellini farlocchi"

Clima più estremo? III — Heatwaves, feedbacks