Undertow

(Joanne Clark)


Dopo la Gestalt, una risacca tumultuosa composta da tre onde ruggenti smorzate sulle scogliere che lambiscono la battima.

WAVE #1


WAVE #2


WAVE #3


Post/NewWAVE in dispersione


Commenti

  1. OT: Il titolo di questo post mi ha fatto ripensare all'omonima canzone di Suzanne Vega del 1985: :-)

    Undertow

    RispondiElimina
  2. Daniele Campello24 aprile 2010 14:18

    Ho scoperto questo blog di recente e vorrei fare i complimenti a steph per l'indiscutibile competenza. Ti seguo (da sempre) con estremo interesse. Grazie (Neo)

    RispondiElimina
  3. Ciao Daniele, ben arrivato e grazie del complimenti! :-)
    Come butta l'analisi estiva? Io sono in tremendo ritardo, ma conto presto di ritirar su il thread. Magari già da questo weekend.

    RispondiElimina
  4. Daniele Campello1 maggio 2010 17:31

    Con l'analisi estiva sono molto indietro, praticamente devo ancora iniziare a pensarci seriamente.
    Ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il clima scatena la guerra

Vendicati i "modellini farlocchi"

Clima più estremo? III — Heatwaves, feedbacks