Anni 00

Gli anni 2000 in 20 mappe e oltre (reanalisi NCEP dell'ESRL/NOAA).

Situazione globale:

✔ anomalie termiche superficiali globali annue e stagionali:





***UPDATE 20/3*** in fondo (stratosfera...)


✔ anomalie del quantitativo di precipitazioni annue:


✔ anomalie del quantitativo di acqua precipitabile PW (cioè la quantità massima di pioggia che può cadere, se sono soddisfatte le condizioni favorevoli per la precipitazione: in sostanza lo spessore di acqua liquida risultante dalla condensazione di tutto il vapore acqueo contenuto nella colonna verticale di atmosfera)


✔ anomalie del contenuto di umidità specifica (q) globale annua a:
. 1000 hPa 
. 700 hPa (corrispondente a circa 3000 mslm)


✔ differenza fra gli anni 00 e gli anni 90 nelle:
. anomalie termiche globali annue 
. anomalie del quantitativo di PW


➨ decennio più caldo della media di riferimento, soprattutto nelle zone polari e sull'Eurasia, in particolare durante le stagioni di transizione (l'estate arriva prima e se ne va dopo) e decennio più caldo rispetto al già caldo decennio precedente, in particolare nelle zone polari (soprattutto boreali), euroasiatiche e nordafricane / precipitazioni variabili, un po' più consistenti su alcune porzioni oceaniche, ma maggior contenuto di PW in generale (tranne sul Pacifico tropicale centrale e sull'Atlantico tropicale occidentale) e soprattutto rispetto al decennio precedente / maggior contenuto di q in generale e rispetto al decennio precedente, soprattutto in basso e nelle zone tropicali (tranne il Pacifico orientale) ma anche temperate/boreali e in quota soprattutto al di sopra della warm pool indo-pacifica, ma anche al di sopra del Nordpacifico, di una parte dell'Atlantico tropicale e di parte di Sudamerica e Africa.



● Situazione europea:

✔ anomalie dell'altezza della superficie isobarica di riferimento (il geopotenziale a 500 hPa, GPH) in Europa, annue e stagionali:






✔ anomalie del quantitativo di precipitazioni annue europee:


✔ differenza fra gli anni 00 e gli anni 90 in Europa nelle:
. anomalie bariche superficiali
. anomalie del GPH a 500 hPa
. anomalie termiche





➨ decennio più caldo della media, soprattutto nelle zone polari e, rispetto agli anni 90, oltre a queste ultime anche sull'est del continente (più fresco invece sulla penisola iberica e sul Norditalia) / geopotenziale a 500 hPa più alto della media (soprattutto sul nordovest d'inverno, sul centrosud in primavera e in estate, sull'est in autunno) e più alto rispetto al decennio precedente su buona parte del continente tranne la sua parte centro-occidentale e alpina /  NAO più negativa rispetto agli anni 90 / surplus pluviometrico sul Mediterraneo centrale e su UK e Scandinavia meridionale, deficit su una fascia compresa fra Spagna, Alpi e Ucraina/Turchia ma anche sulla Norvegia.



Bottom line:

● Globalmente: fa più caldo, l'atmosfera contiene più vapore e ha con un maggior quantitativo di PW che però non si è tradotto necessariamente e in modo omogeneo in maggiori precipitazioni (non ovunque, almeno).
● Europa: fa decisamente più caldo, la troposfera si è innalzata soprattutto sulla parte più settentrionale ma anche orientale del continente, l'atmosfera contiene pure in questo "pixel" un po' più di vapore e un maggior quantitativo di PW rispetto agli anni 90.


***UPDATE 20/3***

Ho aggiunto 6 mappe inerenti la situazione in stratosfera. Anomalie termiche del decennio (a sx) e differenza con gli anni 90 (a dx) per la bassa (100 hPa), medio-bassa (50 hPa) e medio-alta stratosfera (10 hPa) ➨ situazione di generale anomalie negative e in ribasso rispetto agli anni 90, soprattutto in alto e nelle zone tropicali (tendenza a tratti opposta nelle zone polari). Ecco le mappe:








Commenti

  1. Stratosfera:

    http://www1.ncdc.noaa.gov/pub/data/cmb/temp-and-precip/upper-air/uahncdc.ls

    Troposfera:

    http://www1.ncdc.noaa.gov/pub/data/cmb/temp-and-precip/upper-air/uahncdc.lt

    RispondiElimina
  2. Thanx dei dati, ho aggiunto la situazione delle reanalisi in stratosfera

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il clima scatena la guerra

Vendicati i "modellini farlocchi"

Clima più estremo? III — Heatwaves, feedbacks