giovedì 25 marzo 2010

Default

Martedì 23 marzo è stata la giornata mondiale della meteorologia, coincidente pure con i 60 anni dell'OMM.
Questa scienza è spesso derisa: direttamente lo si fa al bar e lo fa ad es. Zichichi, per il quale è tutto fuorché scienza...:-0; indirettamente quando si continua a pretendere dalla previsioni quel che è impossibile fare, ad es. se piove o sarà bello in Corso Buenos Aires a Milano il 27 agosto 2010, oppure quando si assume come atteggiamento di facciata l'attacco ai modelli di previsione dicendo che sbagliano sempre (e magari pure apposta!).

Così. Derisione per automatismo e quasi per sport, discredito per default.

Ma in realtà i progressi dei modelli che prevedono il tempo nei giorni successivi sono stati enormi negli ultimi decenni, come si vede in questo grafico.

Debunkizzato il default?

Nessun commento:

Posta un commento