Caduta libera, scintillante e sospesa


Caduta libera scintillante e sospesa, canta Michael Stipe in epoca di Covid-19.

Cade scintillante e sospeso nel vuoto sul mare, il ghiaccio polare dalla Groenlandia. E sembra un processo accelerante e inarrestabile. Centinaia e centinaia di Gigatons, come cantano i Pearl Jam...
Attenti ai tipping point - direbbe Schellnhuber - dietro l'angolo del decennio appena cominciato sotto i peggiori auspici - sanitari, economici ma anche ambientali e climatici.



Covid-19 ma anche Melted-19: annus horribilis per la calotta polare di Meltlandia, lo scorso anno.
In queste ultime settimane di lockdown sono arrivati - puntuali come i cuculi ad aprile, ché marzo oramai non c'è più - gli ultimi aggiornamenti relativi bilancio di massa glaciale totale dell'anno idrologico settembre 2018-agosto 2019 lassù sulla grande isola nordica. Ne avevo anticipato i risultati nell'aggiornamento del mio ultimo post.



L'impietoso e inquietante saldo finale da record (fuori scala!) viene fuori dall'aggiornamento del bilancio di massa superficiale (SMB) e dai dati di GRACE-FO sul quantitativo di ghiaccio che s'è staccato per deflusso dalla calotta e se ne è andato via alla deriva (D).
Il primo (SMB) quantifica un bilancio misero, un piccolo guadagno da fame e nettamente inferiore al minimo sindacale di soli 54 Gt: segno inequivocabile di un'estate "liquida" lassù.
Il secondo (D) quantifica una free fall enorme e al di sotto di qualsiasi più nera e profonda aspettativa: 600 Gt di scintillante massa solida dispersa nel mare come lacrime nella pioggia...

Allora:

⦿ Bilancio di massa superficiale (SMB): + 54 Gt (anomalia di 320 Gt sotto la media!!);
◎ Deflusso di ghiacciai di sbocco direttamente in mare (D): + 600 Gt (anomalia di 138 Gt sopra la media!);
◉ Bilancio di massa totale (SMB-D):  - 546 Gt (anomalia di 458 Gt sotto la media!!!)


Il totale di 546 Gt equivale a 10 volte il volume totale del ghiaccio presente nelle Alpi!
E forse è ancora poco a confronto di quel che ci aspetterà dietro l'angolo.

Seven seas are rising forever future's fading out, feel the retrograde all around, round ...cantano i Pearl Jam...
No time in the in-between and no time for undecideds...canta Michael Stipe...

Commenti

Post popolari in questo blog

SYS 64738

Inverni europei sempre più miti