giovedì 27 febbraio 2014

mercoledì 26 febbraio 2014

lunedì 24 febbraio 2014

El Niño all'orizzonte?


Prima di trarre inferenze definitive già dal titolo del post (che per l'appunto presenta anche un bel ?) andrei ancora con i piedi di piombo. Prevedere lo stato dell'ENSO (vedi anche qui) a più di 6 mesi di distanza è ancora oggi impresa abbastanza ardua, nel 2012 l'ultimo esempio di previsione (di un El Niño) non andata in porto.

mercoledì 19 febbraio 2014

Glocal warming


Un post "geografico" dedicato a come si presenta la configurazione regionale del GW (con focus europeo) e all'associata emergenza del segnale forzante antropico.
Prima di osservare come il GW si è manifestato sulla pelle del leopardo, vediamo cosa ci dice la teoria e la simulazione modellistica a proposito della risposta regionale.

mercoledì 12 febbraio 2014

Vecchi rischi e nuove opportunità


Il vicolo cieco in cui il "solito" 50.3% della popolazione svizzera (e la maggior parte dei cantoni, quelli di lingua tedesca più "rurali" e periferici e senza i grossi centri urbani di Zurigo e Basilea più il Ticino) ha costretto, suo malgrado, la nazione  - dopo il voto contro l'immigrazione straniera di massa, a favore di un ripristino dei contingentamenti e, dal punto di vista europeo, in direzione di una limitazione ad uno dei principi cardine e fondanti dell'Unione, quello della libertà di spostamento delle persone -, potrebbe trasformarsi in una vera e propria trappola. Il muro a fine vicolo potrebbe essere rappresentato, fra le altre cose, dalla decisione europea di sospendere i lauti finanziamenti alla ricerca (l'unica vera e propria "risorsa" che la Svizzera ha e coltiva) e di restringere o sospendere il programma di mobilità studentesca.

venerdì 7 febbraio 2014

Autunno protratto

Mentre nella parte centro-est del Nordamerica - complice un vortice polare non troppo polare e parecchio eccentrico rispetto al polo - l'inverno ha colpito duro e mentre la California sperimenta la sua più lunga siccità da inizio dei rilevamenti pluvio (negli anni 40 del 19esimo secolo, ne parlerò in uno dei prossimi post), l'Europa vive per la terza volta in 7 anni  una specie di mezza stagione continua.

Update artico a fine post!